Sony sarebbe a lavoro sullo sviluppo di un nuovo headset VR, anche se dai rumor trapelati, potrebbe non trattarsi della futura iterazione del PlayStation VR, ma di un prodotto completamente inedito.

Sony: la scoperta derivante da un annuncio di lavoro

Il gigante della tecnologia giapponese sta concentrando le sue energie sulla produzione della futura PlayStation 5, la console next-gen che si appresta a sfidare Xbox Series X. Secondo un recente rapporto, la compagnia ha appena pubblicato un comunicato che indica che il suo team di esperti sta lavorando allo sviluppo di un nuovo visore per la Virtual Reality (VR). Letteralmente, viene menzionata la seguente dicitura: “display VR di nuova generazione montato sulla testa”. Sfortunatamente, il messaggio non menziona il brand PlayStation, pertanto non vi è alcuna indicazione circa il supporto ai nuovi giochi PS5 in arrivo.

Inoltre, dalle informazioni emerse dal comunicato Sony, si evince anche che l’azienda sta cercando nuovo personale per il progetto; nello specifico, sono 15 le posizioni di cui è alla ricerca. Si parla di professionisti che lavorino sulla progettazione meccanica del barilotto dell’obiettivo del sistema ottico; ci potrebbe anche essere bisogno del personale responsabile della miniaturizzazione e del debug, oltre che di designer che creino un sistema adeguato per la dissipazione del calore, aspetto molto importante nella creazione di un headset e che richiede competenze di alto livello e tecnici specializzati.

Guardando l’annuncio di lavoro pubblicizzato da Sony infine, è evidente che la ricerca e lo sviluppo do questo particolare visore sia ancora alle fasi primordiali. Da segnalare che la posizione di lavoro proviene direttamente dalla sede centrale della compagnia nipponica e non dalla SIE. L’annuncio quindi, non esclude la possibilità che Sony stia sviluppando anche un nuovo headset VR da portar sul mercato magari nei prossimi anni insieme ad una versione speciale di PS5. Al momento infatti, l’azienda ha dichiarato che il PS VR attuale avrà piena compatibilità con la quinta iterazione della console next-gen.

Fonte:ITHome