Sony Xperia XZ4 arriverà al prossimo Mobile World Congress, durante un evento speciale dedicato proprio ai nuovi smartphone del colosso giapponese. Il fatto che il marchio “CinemaWide” sia stato depositato proprio in questi giorni, poco prima del MWC, lascia pensare che sarà probabilmente utilizzato come nome per una feature del flagship.

Xperia XZ4: display 21:9 e CinemaWide?

Uno dei punti di forza del device sarà certamente l’ampio display OLED da 6,4″, con risoluzione elevata (3360×1440  pixel) ed un rapporto d’aspetto decisamente particolare da ben 21:9. Era abbastanza probabile che Sony decidesse di offrire speciali feature (hardware e software) per garantire il massimo dall’esperienza multimediale. Certamente non mancherà il supporto all’HDR ed alla tecnologia Triluminos per dispositivi mobili, ma probabilmente il colosso gapponese vuole implementare qualcosa di nuovo.

Purtroppo il documento che attesta il deposito del marchio non mostra dettagli sul tipo di tecnologia, che è stata classificata al numero 9. Questo significa che il nome può essere utilizzato per diversi tipi di hardware e software come smartphone, tablet, schermi ed anche applicazioni per smartphone. Dunque, è complicato prevedere cosa caratterizzerà esattamente il nome CinemaWide, ma siamo abbastanza sicuri che permetterà di godere a pieno dell’esperienza di guardare un video sull’interessante display di Xperia XZ4.

Il flagship potrebbe aiutare Sony a risollevare le sorti della divisione mobile, grazie ad una serie di caratteristiche molto interessanti. Sotto la scocca ci sarà sicuramente il processore Qualcomm Snapdragon 855, supportato – in una delle edizioni – da 8GB di memoria RAM e 256GB di storage interno. L’autonomia energetica dovrebbe essere affidata ad una batteria da 3680 mAh. Il comparto fotografico sarà caratterizzato da tre sensori: uno da 52MP, uno da 26MP ed un terzo da 8MP. La camera frontale sarà invece da 24MP.

Xperia XZ4 ha dunque tutte le potenzialità per essere uno smartphone top di gamma in grado di competere con i prodotti della concorrenza che saranno ufficializzati nelle prossime settimane. Tuttavia, un’importante discrimante potrebbe certamente essere il prezzo di vendita: gli utenti sembrano preferire i device di altri brand e produttori come Sony ed LG – la cui divisione mobile non produce i risultati sperati da tempo – dovrebbero giocare sul contenimento dei prezzi per riuscire a penentrare nel mercato e riguadagnarsi il proprio posto.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: GSM Arena