Secondo quanto riportato dall’analista cinese Pan Jiutang su Weibo, sono tre gli smartphone candidati ad essere i primi dotati del nuovo processore di Qualcomm, lo Snapdragon 810. Nello specifico, i device dovrebbero essere i non ancora annunciati Oppo Find 9, Xiaomi Mi5 e Vivo Xplay 5, con il terzo in vantaggio rispetto agli altri modelli.

Il processore, la cui presentazione risale al mese di aprile, potrebbe dunque giungere sul mercato entro la fine dell’anno, o al massimo entro gennaio 2015.

Qualcomm Snapdragon 810 basa la sua innovazione non tanto sul numero di core, quanto sul miglioramento della performance. Dotato di un modem interno di quarta generazione LTE-A Cat.6, è in grado di supportare una velocità in download fino a 300Mbps e di contenere i consumi grazie al processo produttivo impiegato a 20nm.

Snapdragon 810 è realizzato con architettura big.LITTLE a 64-bit ed è costituito da quattro core ARM Cortex-A57 e quattro core ARM Cortex-A53 in grado di supportare la definizione 4K UHD e di registrare video in 4K @30fps o in FHD @120fps con sensori fino a 55 megapixel.

La GPU Adreno 430 consente di offrire una performance grafica fino al 30% superiore ed è stata appositamente progettata per i display 4K.

Nel caso in cui fosse confermata la presenza del processore Snapdragon 810 sul prossimo device Vivo Xplay 5, si suppone che anche i principali produttori di smartphone saranno pronti ad annunciare nuovi device caratterizzati dalla presenza di tale CPU nel corso dei primi mesi dell’anno.

Snapdragon 810
Snapdragon 810