Gli occhiali di Snapchat potrebbero diventare presto dei visori AR e, in cantiere, pare che ci sia anche lo sviluppo di un drone per il mercato consumer. Secondo quanto si apprende, Snap starebbe pianificando di continuare ad investire nei dispositivi hardware con un nuovo paio di smart glasses per realtà aumentata.

Snapchat: i nuovi prodotti per il mercato consumer

Non di meno, secondo quanto si legge, dovrebbe arrivare in commercio anche un drone; questo è quanto fornito da un rapporto pubblicato dal The Information. Secondo quanto riferito, gli Spectacles includeranno dei display in modo che chi li indosserà, possa vedere gli effetti AR senza dover usare il proprio telefono; di fatto, questa è una caratteristica che mancava a tutti i modelli presentati e commercializzati finora.

Una delle fonti di The Information afferma che i nuovi occhiali AR saranno pensati per sviluppatori e creatori, piuttosto che per i consumatori, anche se si potrebbe probabilmente sostenere che, a 380 dollari, gli Spectacles 3 sono già per lo più limitati anche a quel mercato. Come sottolinea l’articolo, tuttavia, è probabile che l’intenzione sia quella di far realizzare agli sviluppatori obiettivi ed esperienze che i consumatori useranno in futuro.

Se i nuovi smart glasses funzioneranno come un headset AR, questo potrebbe essere il culmine di ciò a cui l’azienda ha lavorato con le prime tre versioni del prodotto. Attualmente, gli occhiali sono principalmente dispositivi di acquisizione, che agiscono come fotocamere montate sulla testa con la maggior parte dell’elaborazione eseguita sul telefono dell’utente. Questa non è stata necessariamente una ricetta per il successo: la società ha perso $ 40 milioni nella fase iniziale relativa allo sviluppo del primo prodotto.

Se i rapporti sui nuovi Spectacles dovessero risultare veritieri, questo potrebbe indicare che Snap non ha smesso di investire: il CEO dell’azienda ha affermato che l’hardware AR farà parte di ciò che farà la compagnia entro la fine di questo decennio.

Se vuole continuare a spingere i suoi occhiali AR, tuttavia, dovrà fare i conti con la concorrenza di Apple e Facebook: entrambe le società stanno costruendo i propri dispositivi visori. Facebook ha già il suo Oculus e il colosso di Cupertino vuole presentare gli Apple Glass negli anni a venire.

Per quanto riguarda il drone, ci sono poche preziose informazioni a riguardo. Sappiamo solo che Snap ha investito 20 milioni di dollari in un’azienda cinese di droni. Non ci sono informazioni su quando il drone verrà presentato e/o commercializzato, ma le fonti del rapporto dicono che recentemente è stata resa la priorità di Snap Lab, un gruppo hardware di Snap.

Fonte:The Verge