Signal, il sistema di messaggistica istantanea che ormai sempre più utenti preferiscono a WhatsApp, si è appena aggiornato. Le novità, disponibili su Android ed iOS, sono tantissime. Eccole tutte.

Signal si aggiorna: pieno di nuove feature

Il changelog, reperibile sulla pagina di aggiornamento dell’app all’interno degli store di riferimento, è decisamente corposo:

  1. disponibili gli sfondi per le chat: puoi sceglierne uno per ogni singolo contatto, oppure uno generale;
  2. arriva il supporto agli adesivi animati e anche il pacchetto di adesivi ufficiale di Signal: “Day by Day” di Miguel Ångel Camprubf;
  3. puoi pubblicare degli aggiornamenti da condividere con gli amici oppure per aggiornare il tuo profilo;
  4. ora è possibile vedere le foto profilo in formato ingrandito, basta cliccarci su;
  5. ottimizzato e ridotto il consumo di risorse durante le telefonate;
  6. con la nuova funzionalità rilasciata, il download degli allegati viene automaticamente sospeso durante le telefonate;
  7. migliorata la compressione e la qualità delle immagini;
  8. le anteprima delle chat di gruppo, mostrano – oltre al messaggio – anche il nome dell’utente;
  9. adesso Signal appare fra le applicazioni suggerite al momento di condividere un qualcosa da altre applicazioni (come ad esempio un’immagine).

Insomma, una piattaforma inizialmente molto scarna, che ora invece oltre alla privacy, punta anche ad un arricchimento costante di nuove funzionalità per attirare nuova utenza. Del resto, quale migliore momento per Signal per fare la guerra a WhatsApp?