Secondo quanto si apprende, Signal starebbe testando una funzione di pagamento che vi consentirà di inviare criptovalute ai vostri amici. Al momento supporta solo il protocollo MobileCoin ma ci aspetta che altre valute possano approdare in seguito.

Signal: ci si potrà scambiare soldi in criptovalute

Nella giornata di ieri, Signal ha annunciato che sta testando un nuovo sistema di pagamenti peer-to-peer nella versione beta delle sue app. Si chiamerà “Signal Payments” la nuova funzionalità che in questo momento supporta un solo protocollo: il portafoglio MobileCoin e la sua criptovaluta MOB complementare.

MobileCoin ha uno stretto rapporto con il co-fondatore e CEO di Signal Moxie Marlinspike, che ha fornito consulenza all’azienda prima dell’ultimo round di finanziamento annunciato il mese scorso. Jun Harada, responsabile della crescita e della comunicazione di Signal, in un post sul blog ha scritto:

Il primo protocollo di pagamento a cui abbiamo aggiunto il supporto è una rete di pagamenti incentrata sulla privacy chiamata MobileCoin, che ha una propria valuta, MOB. Come sempre, il nostro obiettivo è mantenere i tuoi dati nelle tue mani piuttosto che nelle nostre; Il design di MobileCoin significa che Signal non ha accesso al tuo saldo, alla cronologia completa delle transazioni o ai fondi. Puoi anche trasferire i tuoi fondi in qualsiasi momento se desideri passare a un’altra app o servizio.

La società afferma che coloro che sono interessati a provare la funzione sono solo gli utenti che vivono nel Regno Unito e che si qualificano per l’iscrizione a MobileCoin.

Non di meno, è contestuale ai soli utenti che accederanno alla funzione tramite la beta di Signal.  Harada ha così dichiarato poi: “Questa è una funzionalità beta in una build beta, ma per coloro che nel Regno Unito vivono la vita al limite, aiutaci a testare e fornire feedback“.

Che ne pensate? Ormai è indubbio che le criptovalute diventeranno un Must nelle nostre vite in futuro.

Fonte:Signal