Siemens Mobile Communications sta lavorando presso i propri laboratori di Cinisello, nei pressi di Milano, il primo prototipo di Wireless Camera UMTS, che utilizzando la rete di terza generazione consente di visualizzare su un qualsiasi video-telefono cellulare o computer le immagini riprese in qualunque ambiente, anche non coperto da Wi-Fi o collegamenti Bluetooth.


Il prototipo Wireless Camera UMTS di Siemens

Il prototipo, basato sulla piattaforma software Linux, ha le dimensioni di una normale telecamera a circuito chiuso ed offre la possibilità di inviare il segnale ad un centro servizi, che può a sua volta elaborare l’informazione digitale ricevuta all’interno di applicazioni di video-sorveglianza e generare allarmi. È possibile, inoltre, stabilire una connessione diretta tra video-camera e video-telefono permettendo all’utente di visualizzare in tempo reale quanto sta accadendo in altre zone o ambienti. Siemens prevede di lanciare la Wireless Camera UMTS sul mercato, consumer e business, nel primo trimestre del prossimo a