La Fondazione Vodafone Italia ha celebrato la propria attività di servizio e solidarietà a favore della comunità con una giornata dedicata al tema welfare e fondazioni di impresa e con una serie di iniziative che hanno coinvolto i dipendenti di Vodafone Italia.

L’Amministratore Delegato, Paolo Bertoluzzo, ha incontrato ieri i Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, Renato Schifani e Gianfranco Fini, ai quali ha anche consegnato il libro “Attivare Risorse nelle Periferie”.
Il volume è il risultato di un progetto di ricerca promosso dalla Fondazione Vodafone Italia e dalla Fondazione Umana Mente e sviluppato dall’Area Politiche Urbane dell’Istituto per la Ricerca Sociale (IRS) e pone le basi per un intervento innovativo da parte delle Fondazioni come “attori delle politiche” a favore dei territori periferici del Paese.
In particolare la Fondazione Vodafone Italia ha individuato due progetti di intervento nelle periferie di Torino (Porta Palazzo) e Palermo (Zisa Noce), con l’obiettivo di favorire l’integrazione dei giovani e opportunità socio-occupazionali.

I dipendenti Vodafone delle sedi di Milano, Torino, Padova, Bologna, Pisa, Roma, Napoli e Catania hanno partecipato attivamente al Foundation Day, dando vita a diversi eventi organizzati presso alcuni enti non profit, beneficiari  del sostegno della Fondazione Vodafone Italia.

La Fondazione Vodafone Italia nasce nel 2002 e fino al 2008 la Fondazione Vodafone Italia ha finanziato 237 progetti, di cui 123 conclusi, per un totale di oltre 38 milioni di euro (dati aggiornati a ottobre 2008).

Per il periodo 2008-2011 la Fondazione ha scelto di focalizzare i propri interventi nell’ambito delle Periferie urbane, ponendo ancora al centro dell’attività le situazioni di grave emarginazione sociale.