Tramite una modifica alla lista dei dispositivi supportati, Samsung ha deciso di smettere di rilasciare aggiornamenti per alcuni prodotti usciti nel 2017.

In particolare si tratta della famiglia Galaxy A, con A3, A5 e A7 e dell’entry-level Galaxy J3 Pop/Emerge, arrivati sugli scaffali ben 4 anni fa. Con questa mossa Samsung smette di supportare ufficialmente i 4 modelli, smartphone ormai obsoleti e destinati ad essere sostituiti.

samsung

Leggi anche: iPhone 12: la versione da 256GB cala di prezzo

Fino ad ora i dispositivi delle serie A e J del 2017 hanno continuato puntualmente a ricevere le patch di sicurezza ogni 3 mesi, a cadenza regolare. Con ogni probabilità durante i prissimi mesi verrano annunciati nuovi modelli di fascia bassa e medio-bassa e Samsung potrebbe decidere di sospendere gli aggiornamenti anche ad altri device con qualche anno sulle spalle.

Per chi stesse ancora utilizzando uno degli smartphone appena citati, è il caso di pensare ad un sostituto e acquistare un dispositivo più recente, con un sistema operativo aggiornato e protetto dalle patch di sicurezza. Per restare in casa Samsung, non possiamo che consigliare l’acquisto di un Galaxy A41 o Galaxy M21, due smartphone dal costo di poco superiore ai 200€ e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.