Samsung sa bene quanto sia importante per il mondo enterprise avere a che fare con sistemi ed apparecchiature in grado di garantire altissimi livelli di sicurezza. Proprio per questo ha deciso dare una chance in più ai suoi due nuovi smartphone Galaxy, stringendo un accordo con la Trustonic.
Questa partnership – siglata il mese scorso – prevede l’installazione di un nuovo sistema di sicurezza all'interno dei due dispositivi flagship del marchio sudcoreano: il Galaxy S6 e il Galaxy S6 Edge.

Obiettivo dell’operazione è portare la sicurezza dei device ad un nuovo e più alto livello, in modo da spingere gli operatori del settore business – soprattutto istituzioni e grosse corporation – ad acquistare questi apparecchi.
In pratica Knox – l’app che Samsung già utilizza per la sicurezza dei suoi dispositivi Galaxy – è stata sottoposta ad un potenziamento dal punto di vista della protezione di dati e documenti.

Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge

Il nuovo sistema, frutto dell’accordo tra le due aziende, prende il nome di “Trustonic for Knox” e combina le già valide feature di sicurezza di Samsung Knox con la soluzione TEE di Trustonic: una piattaforma basata su hardware e già in uso in ambiti non-mobile. La fusione di queste due tecnologie dà come risultato un vero e proprio ambiente “trusted” grazie al quale i service provider sono messi nella condizione di fornire ai propri utenti un’esperienza semplificata, arricchita e decisamente solida dal punto di vista della sicurezza.

Trustonic for Knox funziona “in the cloud” in un modo molto simile a quello di “MyTAM Service” di Intercede, ossia utilizza l'ambiente TEE (Trustonic Trusted Execution) come piattaforma di base per lo sviluppo di app di sicurezza. Gli sviluppatori possono sfruttare questo sistema per creare soluzioni ad alta sicurezza già certificate da questo punto di vista. La piattaforma Trustonic, infatti, è in grado di isolare e proteggere contenuti molto importanti, come password, codici di accesso, scansioni delle impronte digitali, certificati di vario genere e qualsiasi tipo di dato o documento che necessita un altissimo livello di protezione. L’azienda dichiara che la sua soluzione è in grado – allo stesso tempo – di proteggere i device dai tentativi di attacco e di aumentare la sensazione di sicurezza provata dall'utente-utilizzatore durante l'esecuzione di una transazione.

Samsung Knox
Samsung Knox

Trustonic for Knox sarà installato di default su entrambi gli smartphone di punta di Samsung (il Galaxy S6 e il Galaxy S6 Edge): altri modelli più datati della stessa famiglia saranno aggiornati più avanti attraverso un update dell'app Knox.