Samsung non è solita inventare nuovi design particolari per i propri smartphone (fatta eccezione per i due foldable presenti nel listino); di fatto i design dei prodotti dell’azienda sono molto standard e in linea con ciò che offre il mercato. Seguendo questa filosofia pertanto, è emerso un render del primo dispositivo della società sud-coreana dotato di fotocamera pop-up, proprio come quella vista sullo Xiaomi Mi9T, OnePlus 7 Pro e Huawei P Smart Z lo scorso anno.

Samsung con pop-up camera: un primo sguardo

La fonte del rumor è il noto leaker @OnLeaks, che sembra aver collaborato con Pigtou per portar in anteprima il render del nuovo dispositivo di casa Samsung dotato di selfiecam con modulo pop-up. Il nome è ancora sconosciuto ma probabilmente sarà un device di fascia media con un prezzo molto accessibile al pubblico. Dal video pubblicato su YouTube da Pigtou si può vedere il render del dispositivo a 360°:

Esteticamente si può osservare un display piatto con schermo da 6,5 pollici e cornici molto ridotte (fatta eccezione per quella posteriore). Nella back cover, stondata ai bordi, è presente un lettore per le impronte digitali, il modulo fotografico composto da tre sensori e flash LED al seguito. Le dimensioni invece, sono di 183,5 x 77 mm con 9,2 mm di spessore.

Inferiormente troviamo una porta USB di tipo C, affiancata dagli altoparlanti e dal microfono; sorprendentemente non troviamo un jack audio da 3.5 mm (ancora un “Must” per gli smartphone di fascia bassa o di fascia media), ma sembra esserci un blaster IR nella parte superiore del dispositivo. Il modulo motorizzato per la fotocamera pop-up non presente led o animazioni grafiche colorate, come abbiamo visto invece nei vari competitor lo scorso anno. Non sappiamo tuttavia, se sarà dotato di connettività 5G o soltanto della classica Dual 4G VoLTE.

Fonte:Twitter OnLeaks