Circa 8 mesi fa, durante il CES, Samsung ha presentato il suo primo tablet dell’azienda sud coreana basato Windows, ovvero il Galaxy TabPro S, dispositivo che permette tra l'altro la coesistenza del sistema operativo di Microsoft con Android, grazie alla funzione Galaxy Continuity. Nonostante il prezzo abbastanza elevato, sono in molti a ritenere il device superiore addirittura al Surface Pro di Redmond.

 

Samsung Galaxy TabPro S small
Samsung Galaxy TabPro S small

 

Secondo quanto riportato da SamMobile, nei prossimi mesi, il produttore asiatico rilascerà il successore del dispositivo, ovvero il Galaxy TabPro S2, con a bordo Windows 10.  Quattro sono i modelli previsti: SM-W728, SM-W727, SM-W723 e SM-W720, che potrebbero differenziarsi per caratteristiche hardware e/o mercato di riferimento. Alcune varianti, inoltre, potrebbero integrare la connettività LTE. 

Sempre secondo le indiscrezioni, la nuova versione del tablet dovrebbe integrare un display Super AMOLED da 12 pollici con risoluzione di 2.160 × 1.440 pixel, simile al suo predecessore, oltre alla versione più aggiornata del processore della serie Intel Core M. Non ci sono informazioni sulla data di rilascio, ma è molto probabile che escano presto nuove indiscrezioni su questo dispositivo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum