Una delle protagoniste della prossima fiera dell’elettronica di consumo, il CES 2019, sarà certamente Samsung che, per concentrare tutti i riflettori su di essa, presenterà ben otto progetti innovativi relativi all’intelligenza artificiale.

Samsung: le novità per il CES 2019

Il CES è il posto perfetto dove mostrare il futuro incarnato in progetti più o meno fantascientifici, che forse si trasformeranno in prodotti pronti ad invadere il mercato oppure – più probabilmente – resteranno un prototipo ancora troppo acerbo per passare alla fase successiva.

Sviluppati dal suo programma C-Lab (Creative Lab), gli otto progetti dell’azienda sudcoreana spaziano in diversi settori e puntano a mettere l’IA a servizio degli utenti in molteplici circostanze. Ecco cosa presenterà Samsung alla prossima fiera internazionale dell’elettronica di consumo:

  • Tisplay dovrebbe permettere di visualizzare di annunci sull’abbigliamento dei creatori di contenuti durante il livestreaming con piattaforme quali Twitch;
  • aiMo: si tratta di uno strumento di AMSR recording, un dispositivo che abbina allo smartphone una cover che ricorda l’orecchio umano. Questa custodia dovrebbe essere in grado di offrire un migliore audio e un’esperienza realistica grazie a meccanismi che sfruttano anche l’intelligenza artificiale;
  • MEDEO, attraverso l’IA, dovrebbe essere in grado di inserire effetti e musica a un video in fase di registrazione, il tutto in maniera automatica: lo strumento consentirà agli utenti di scattare e modificare video contemporaneamente;
  • PRISMIT utilizzerà l’intelligenza artificiale per riconoscere le cinque notizie più importanti (e non le più lette o le più recenti) su un particolare argomento: in questo modo potrebbe aiutare i lettori a comprendere l’argomento molto più velocemente;
  • Blender: questa innovazione permetterà la creazione di profumi consentendo agli utenti di creare una fragranza personalizzata con un dispositivo compatibile e condividere la ricetta attraverso l’app. L’utente potrà scattare foto dei profumi preferiti, mentre l’app si occuperà di analizzare e selezionare gli ingredienti e fornire alternative che hanno componenti in comune;
  • Girin: “Girin Monitor Stand” si presenta come un supporto per monitor in grado di regolare in maniera automatica la sua posizione seguendo i movimenti dell’utente: in questo modo garantirà loro una postura corretta mentre sono al computer;
  • Alight: si tratta di una lampada da tavolo con AI che permette, attraverso le azioni dell’utente, di fornire l’illuminazione ottimale per aumentarne la concentrazione. Attraverso la telecamera incorporata, questa innovativa lampada potrà modificare automaticamente la luce in base alla situazione, come lavoro, studio o relax:
  • SnailSound: l’ultimo progetto di cui parliamo e che verrà presentato al CES 2019, è una soluzione per aiutare le persone che hanno problemi di udito. Sfruttando l’IA del telefono, l’app analizzerà e amplificherà il suono inaudibile, eliminando il rumore di fondo: in questo modo verrà offerta agli audiolesi un’esperienza uditiva migliore senza i costosi apparecchi acustici.

Gli otto progetti di Samsung, insieme alle innovazioni delle altre aziende di tecnologia, saranno presentate al CES 2019 di Las Vegas dall’8 all’11 gennaio 2019: è lecito attendersi un assaggio di future rivoluzioni, specie nell’ambito dell’IA.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Samsung