Samsung Pay è stato annunciato nel marzo di quest’anno e il servizio è stato avviato in via sperimentale in Corea del Sud. Non è ancora stato confermato però con precisione quando Samsung Pay sarà lanciato ufficialmente in Corea del Sud e negli Stati Uniti, ma potrebbe avvenire il prossimo mese in occasione dell'uscita del Galaxy Note 5 e del Galaxy S6 Edge Plus. In seguito, il servizio potrà essere esteso ad altri mercati in tutta Europa e in Cina.

Il messaggio di errore sui device rooted
Il messaggio di errore sui device rooted

Coloro che hanno intenzione di usare tale servizio in futuro, però, dovrebbero stare attenti a non modificare il firmware originale del proprio dispositivo. Sì, perché il servizio, in questi casi, non funzionerà per nulla. Se un utente provasse a utilizzare Samsung Pay sul suo device "rooted", si vedrà comparire un messaggio di errore che avverte del blocco del servizio proprio a causa di modifiche non autorizzate.

Samsung Pay è il primo e unico ser

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum