Samsung ha grandi programmi per Tizen. Sebbene il sistema operativo sarà lungi dall’essere rilevante nel mercato mobile, l’azienda ritiene che con la diffusione dei dispositivi legati all’Internet delle Cose, in primi gli smartwatch, l’importanza di Tizen sarà ancora più evidente. Durante la Tizen Developer Summit 2015, Samsung ha accennato alle caratteristiche del prossimo Gear A, ma anche alle funzionalità aggiuntive della versione 2.4 e 3.0.

Features coming in the next build of Tizen 2.4. Tizen 3.0 is on the future roadmap. #TDS15BLR #Tizen pic.twitter.com/wS8nnXiQPL

— SamMobile (@SamMobiles) 30 Luglio 2015

Nel primo caso, verrà semplificato il processo di autenticazione, per cui Samsung prevede anche alcune certificazioni automatiche del telefono. Inoltre, nel prossimo futuro il sistema operativo includerà un menu di condivisione più facile che conterrà sia i social network che i servizi cloud. Infine, il supporto nativo per alcune funzionalità di navigazione, come i punti di interesse, saranno introdotti con la versione 2.4 e si potranno inviare file fino a 30MB gratuitamente tramite gli SMS.

Parlando di Tizen 3.0 Samsung è stata molto più generica. Tale versione arriverà entro la fine del 2015 e includerà un framework per l’Internet delle Cose integrato, opzioni multi-utente e supporto ai processori a 64-bit. Il sistema verrà reso più veloce durante il lancio delle app e sarà anche migliorata e semplificata la sicurezza.