I nuovi televisori Samsung con HDR10 + si adatteranno all’illuminazione ambientale; questa funzione sembra essere in arrivo su tutte le future smart TV QLED del colosso sudcoreano. Di fatto, l’HDR10 + Adaptive è una nuova feature che permette di godere della piena gamma dinamica elevata così da ottimizzare la qualità dell’immagine in base alla luminosità ambientale di una  determinata stanza: questo è quanto  annunciato oggi dal costruttore.

Samsung: l’HDR 10+ è il nuovo standard dei futuri QLED

I contenuti HDR sono in genere progettati per apparire al meglio in stanze buie con la minor quantità di luce ambientale possibile, ma la nuova funzionalità promette di utilizzare il sensore di luce del televisore per reagire agli ambienti luminosi e regolare la qualità dell’immagine di conseguenza. Samsung afferma che la caratteristica verrà presentata ufficialmente a livello globale con i suoi “prodotti TV QLED in arrivo“.

HDR10 + non è il primo standard HDR ad aver introdotto una simile tecnologia. Al CES2020 dello scorso anno, Dolby ha annunciato Dolby Vision IQ, una nuova funzionalità per il proprio standard HDR che promette allo stesso modo di ottimizzare i contenuti HDR in base a dove vengono guardati. Questa opzione è poi apparsa su TV di LG e Panasonic nel corso del tempo. Samsung osserva che HDR10 + Adaptive supporta la modalità Filmmaker, un’impostazione di visualizzazione lanciata lo scorso anno che disattiva gli effetti di post-elaborazione come il motion smoothing al fine di mostrare i contenuti nel modo più accurato possibile.

Rispetto al Dolby Vision, il nuovo standard non è così ampiamente supportato dai servizi di streaming on-demand più famosi. Tuttavia, gode del il supporto di Samsung e di Amazon tramite la sua piattaforma Amazon Prime Video. Dolby Vision, nel frattempo, è inserito nei televisori di produttori come LG e Sony e i contenuti che lo supportano sono Netflix e Disney+.

Samsung infine, dichiara che i suoi prossimi televisori QLED supporteranno l’HDR10 + Adaptive, ma non è chiaro se i prodotti esistenti dell’azienda verranno aggiornati con la nuova funzionalità.

Fonte:Newsroom Samsung