iQmetrix, società specializzata nella fornitura di software gestionale nel settore wireless del Nord America, ha effettuato un interessante studio che mette a confronto le vendite del Samsung Galaxy S5 e di Apple iPhone 5s avvenute nel corso del primo weekend in cui i due top smartphone erano disponibili sul mercato USA e canadese.

I dati fanno dunque riferimento al periodo 11-13 aprile 2014 per il Galaxy S5 ed al periodo 20-22 settembre 2013 per l’iPhone 5s.

I risultati dello studio sono piuttosto sorprendenti, e sottolineano la supremazia del device asiatico su quello di Cupertino sulla base di 15 mila punti vendita analizzati in tutto il Nord America.

Vendite Samsung Galaxy S5

In particolare, negli USA il Samsung Galaxy S5 costituiva il 25% del totale delle vendite di smartphone su tutto il territorio nazionale, percentuale superiore rispetto al 18% registrato da Apple iPhone 5s. Il Samsung Galaxy S5 pare essere stato molto apprezzato negli Stati del sud, Texas in particolare, in quanto 4 telefoni su 100 venduti nel weekend erano costituiti dal top di gamma sud coreano.

Vendite Samsung Galaxy S5

In Canada, il market share ottenuto dal Galaxy S5 dall’11 al 13 aprile 2014 è stato pari al 18% contro il 13% di iPhone 5s nel periodo 20-22 settembre 2013.

La società ha inoltre analizzato le vendite dei modelli Samsung Galaxy S4 ed Apple iPhone 5 nei mesi a ridosso del lancio sul mercato dei modelli successivi, al fine di verificarne l’andamento delle vendite. Per quanto riguarda il Galaxy S4, nonostante l’approssimarsi del nuovo modello, le vendite hanno registrato due picchi, uno nel periodo natalizio, l’altro a gennaio 2014.

Vendite Samsung Galaxy S5

Viceversa, l’andamento delle vendite di iPhone 5 ha risentito fortemente dell’introduzione sul mercato del successore iPhone 5s specialmente negli USA, Paese in cui gli appassionati hanno evidentemente preferito attendere il nuovo modello contribuendo di fatto alla contrazione del mercato del device precedente.

Vendite Samsung Galaxy S5

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum