Samsung ha appena realizzato una versione speciale del Galaxy S20 dedicata alle forze armate ma… frenate l’entusiasmo: non può essere acquistata dagli utenti e non è ciò di cui sicuramente avete bisogno nella vita quotidiana. Il nuovo Galaxy S20 Tactical Edition presentato da Samsung è un device pensato per soddisfare le esigenze del Governo militare federale degli Stati Uniti. Il dispositivo infatti, è dotato di ben due livelli di crittografia abbastanza forti da gestire dati top secret e riesce a collegarsi alle radio tattiche speciali durante le missioni.

No, non crediamo che vada bene per nascondere i codici segreti su Fortnite o per fare gli assalti militari su PUBG o su Call of Duty Mobile…

Samsung Galaxy S20 Tactical Edition: cosa cambia?

Sotto la scocca robusta, vi è un classico Galaxy S20 di cui tutti conosciamo le caratteristiche: lo schermo è il meraviglioso pannello AMOLED da 6,2 pollici in risoluzione 1440p, il processore è lo Snapdragon 865 5G (vi ricordiamo che in America Samsung rilascia i device con CPU Qualcomm e non Exynos), 12 GB di memoria RAM, 128 GB per lo storage con supporto alle microSD, batteria da 4000 mAh e le solite lenti fotografiche di cui dispone la versione “classica” del device.

Sì, quella che potete acquistare normalmente in qualsiasi negozio fisico o store online.

Scelta curiosa quella di dotare lo smartphone di un robustissimo case militare ma, all’interno, trovare il medesimo S20 senza un livello di protezione in più, una schermatura aggiuntiva rugged, nulla di nulla. Peccato.

La speciale variante del dispositivo sarà disponibile nel terzo trimestre dell’anno. Se ne riceverete uno vorrà dire che ci sarà stato qualche problema nella distribuzione del device stesso. Se invece siete dei soldati delle forze armate militari o siete degli ufficiali dell’esercito americano… ehy! È l’occasione giusta per cambiare il proprio smartphone con uno nuovo super-sicuro!

Le migliori offerte di oggi per Samsung Galaxy S20: tutti i prezzi

Fonte:Samsung