Il sito Sammobile è venuto in possesso di alcune importanti informazioni che riguardano il prossimo modello Samsung Galaxy Note 4.

Secondo quanto riportato, il phablet sarebbe realizzato in due distinte versioni, una per il mercato nord americano, sud coreano, cinese e giapponese, contrassegnato dal codice N910, l’altra per il resto del mondo, nome in codice trlte_eur-N910F.

Le differenze tra le due varianti risiederebbe nella scelta del processore, un Qualcomm Smapdragon 805 SoC per il modello destinato al primo gruppo di Paesi ed un Exynos 5433 SoC “HelsinkiPro” per la versione globale.

Per quanto riguarda la variante che giungerà sul mercato europeo, il device sarà caratterizzato dalla presenza di un modem XMM7260 Cat. 6 di Intel integrato nel processore Exynos.

È ad ogni modo confermato dalle fonti citate da Sammobile che il Samsung Galaxy Note 4 sarà dotato di un display Super AMOLED dalle dimensioni comprese tra i 5.7” ed i 6” con una risoluzione Quad HD e della stessa gamma di sensori attualmente presente sul Samsung Galaxy S5, a cui ne verrebbe aggiunto uno ulteriore capace di misurare l’indice UV per la radiazione ultervioletta.

Dal punto di vista fotografico, il Samsung Galaxy Note 4 sarà dotato di un modulo da 16 megapixel realizzato da Sony (probabilmente il non ancora annunciato IMX240) con stabilizzatore ottico dell’immagine OIS.

Ulteriori informazioni saranno certamente rese disponibili nel corso delle prossime settimane, in attesa che Samsung annunci ufficialmente il nuovo device nel corso di IFA 2014 che si terrà a Berlino dal 5 al 10 settembre.

Samsung Galaxy Note 4: un concept con vetro curvo
Samsung Galaxy Note 4: un concept con vetro curvo