Pur di portare novità, il colosso sud coreano potrebbe essere deciso a togliere qualcosa al futuro Samsung Galaxy Note 10, invece di aggiungerla. Nello specifico, l’azienda potrebbe aver deciso di eliminare non solo il jack audio da 3,5 millimetri – e fin qui tutto normale – ma anche i pulsanti fisici come i bilancieri del volume e il tasto di accensione e spegnimento.

Samsung come HTC: niente pulsanti per Note 10

Gli smartphone moderni sono sempre più sottili e l’interruzione del frame laterale per inserire dei pulsanti crea dei punti di rottura che diventano automaticamente fonte di vulnerabilità per l’intera struttura del device. Da qui, probabilmente, l’idea di rimuovere completamente i pulsanti fisici dal prossimo phablet con la penna del colosso sud coreano.

Naturalmente, se così fosse, bisognerebbe trovare una soluzione alternativa ai classici bottoni e quella più immediata sarebbe certamente la stessa adottata da HTC su U12+: la superficie del frame laterale del device dovrà essere sensibile al tocco e alla pressione. In questo modo, all’assenza di pulsanti si potrà sopperire con una serie di gesture.

Sul device del colosso taiwanese la novità non è stata granché apprezzata, ma si tratta pur sempre id HTC che – ormai – in tema di smartphone ha un peso ben inferiore a quello di Samsung. Se Galaxy Note 10 avesse davvero un design senza pulsanti potrebbero esserci due conseguenze:

  • la novità potrebbe rivelarsi un flop e raccogliere solo malcontento da parte degli utenti;
  • l’assenza di pulsanti potrebbe essere così tanto apprezzata da lanciare un nuovo standard di riferimento per le future generazioni di smartphone.

Per il momento, siamo abbastanza scettici sulla possibile scelta di design (e soprattutto costruttiva) del colosso sud coreano, che fra l’altro non avrebbe intenzione di equipaggiare il suo prossimo phablet con la penna con un nuovo comparto fotografico.  La curiosità sale, le perplessità aumentano: poco meno di tre mesi e finalmente scopriremo come sarà Samsung Galaxy Note 10.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum