Samsung ha presentato poche ore fa i nuovi Galaxy A10, Galaxy A20e, Galaxy A40, GalaxyA50, Galaxy A70 e Galaxy A80, sei smartphone medio di gamma che tendono ad accaparrarsi la fetta di mercato che guarda a questa categoria di dispositivi. Fra questi, il più interessante è l’A80 dotato di una fotocamera rotante.

Galaxy A80: ecco la camera rotante

Privo di notch, il Galaxy A80 è un dispositivo che monta un’apertura a slitta nella parte posteriore: il meccanismo serve a sollevare il triplo modulo fotografico posteriore facendolo ruotare di 180 gradi in senso orizzontale, in modo da inquadrare chi impugna lo smartphone.

La fotocamera rotante targata Samsung dovrebbe essere in grado di offrire le stesse prestazioni fotografiche delle camere principali anche quando si tratta di fare un selfie e tutto proprio grazie al peculiare meccanismo di rotazione. Entrando nello specifico, segnaliamo che i sensori sono 3: il principale da 48MP è affiancato da uno secondario da 8MP in grado di scattare foto grandangolari, il terzo è parte di un sistema 3D di tipo ToF. Questo si traduce in profondità di campo di alta qualità ed effetti bokeh con contorni naturali e – a quanto dichiarato dal produttore – ben definiti.

L’azienda sudcoreana ha deciso di diffondere su Youtube un video proprio riguardante la fotocamera rotante, che appare – sostanzialmente – un meccanismo semplice da utilizzare.

Ricordiamo che il nuovo Galaxy A80 ha a bordo un display New Infinity Super AMOLED da 6,7″ con risoluzione FHD+. Il lettore d’impronte digitali è implementato al di sotto dello schermo e la batteria da 3700 mAh dovrebbe garantire la copertura sino a sera grazie alla gestione delle risorse energetiche delegata all’intelligenza artificiale: il software – secondo quanto dichiarato dalla società – dovrebbe imparare come l’utente utilizza il telefono, ottimizzando in questo modo la batteria.  La ricarica della 3700 mAh è deputata ad un sistema di ricarica rapida da 25W.

Fonte: Youtube