Samsung Galaxy A7 (2018) è stato presentato ufficialmente qualche giorno fa ed è previsto un secondo evento di lancio il prossimo 11 ottobre. Si tratta del primo smartphone dell’azienda ad avere a bordo un triplo sensore fotografico principale. Sul Web – grazie ai colleghi di Sammobile – sono trapelati i primi sample fotografici prodotti con il dispositivo.

Il grandangolo è la vera novità

Il comparto fotografico di Samsung Galaxy A7 (2018) è composto da un sensore principale da 24MP con apertura focale f/1.7, uno secondario da 5MP (apertura f/2.2) ed un terzo da 8MP (apertura f/2.4) con grandangolo a 120 gradi.

Dunque, la vera novità presentata su Galaxy A7 (2018) è la possibilità di scattare fotografie sfruttando il grandangolo integrato nella terza fotocamera. I sample (disponibili qui) sono focalizzati proprio sulla differenza fra gli scatti standard e quelli con angolo più ampio, realizzati senza cambiare posizione di inquadratura.

Nel complesso, le immagini grandangolari sono abbastanza buone, anche se la distorsione laterale (effetto fish-eye) è abbastanza evidente. I colleghi che hanno realizzato gli scatti si sono accorti che le fotografie vengono salvate con rapporto d’immagina 16:9 quando le condizioni di luminosità sono buone. Invece, il rapporto passa a 4:3 se la luce non è favorevole. Sammobile ha specificato che non si tratta di notizie confermate, ma solo di rilevazioni emerse in fase di test.

Il sensore grandangolare è a fuoco fisso ed ha un’apertura focale – come anticipato – minore rispetto a quella del sensore principale. La minor qualità degli scatti grandangolari rispetto a quelli standard è dovuta a questi due fattori. Soprattutto con scarse condizioni di luminosità.

Disponibilità e prezzi

Probabilmente, la data certa di disponibilità in commercio in Italia di Samsung Galaxy A7 (2018) sarà svelata il prossimo 11 ottobre. Il suo prezzo di vendita invece è già noto e sarà di 349€.

In definitiva, Samsung Galaxy A7 (2018) è un medio di gamma decisamente interessante ed è uno dei risultati del nuovo approccio del colosso sud coreano, deciso a garantire maggiore attenzione alla fascia dei mid-range. Il prossimo device di questo genere sarà quasi sicuramente Galaxy A9s, che probabilmente avrà a bordo ben quattro fotocamere solo sul posteriore.