Nella giornata di oggi, Samsung ha annunciato l’introduzione sul mercato di Exynos 7 Octa, processore a 64-bit dotato di funzionalità di alta fascia realizzato con processo a 20nm HKMG.

In realtà non si tratta di un vero e proprio nuovo prodotto, in quanto si tratta del già noto processore Exynos 5433 presente sui modelli di Samsung Galaxy Note 4 commercializzati in alcuni Paesi.

Samsung Exynos 7 Octa
Samsung Exynos 7 Octa

La decisione da parte del colosso sud coreano di rinominare il chipset nasce probabilmente dall’esigenza di distinguerlo dalle serie precedenti, in quanto caratterizzato da un’architettura a 64-bit ed impiegato nell’attuale flagship aziendale Galaxy Note 4.

In tal modo viene meglio evidenziata la differenza rispetto al processore Exynos 5 Octa (5430) presente sul Galaxy Alpha, modello certamente performante ma inferiore rispetto alla versione 5433.

Samsung Exynos 7 Octa

Exynos 7 Octa offre prestazioni elevate nel data processing, specie nelle applicazioni che fanno uso di immagini ad alta risoluzione, nell’editing video, nel riconoscimento dei volti e degli occhi e nella realtà aumentata.

Exynos 7 Octa implementa anche Heterogeneous Multi Processing basato sull’architettura big.LITTLE, attraverso la quale viene massimizzata la performance della CPU.

Il chipset è costituito da quattro core Cortex-A57 e quattro core Cortex-A53 realizzati attraverso il processo a 20nm di Samsung. Ciò consente di ottenere un miglioramento della performance del 57% rispetto al modello Exynos 5 Octa, riuscendo nel contempo a risparmiare energia.

Exynos 7 Octa supporta i display con risoluzione WQHD e WQXGA ed offre un multimedia format codec (MFC) avanzato che consente di accedere a tutti i propri file multimediali, incluso H.265 (HEVC), e di ottenere una qualità video UHD in uscita dalla TV.

I device con Exynos 7 Octa possono inoltre registrare video e scattare foto utilizzando contemporaneamente la fotocamera anteriore e quella posteriore attraverso il dual Image Signal Processor integrato che supporta una registrazione simultanea a 16MP @30fps nella parte posteriore e a 5MP @30fps nella parte anteriore.

Infine, Exynos 7 Octa offre una performance grafica di alto livello grazie alla GPU ARM Mali T-760, in grado di ottenere risultati fino al 74% superiori rispetto al passato, anche in termini di prestazioni nei giochi 3D.

Samsung Exynos 7 Octa