Samsung ha confermato che sta lavorando per correggere un bug scoperto nel kernel di alcuni processori della gamma Exynos 4120 ed Exynos 4412 che permette ottenere permessi di root tramite una semplice applicazione realizzata appositamente. La società coreana ha rilasciato una dichiarazione ad Android Central in cui riconosce questo tipo di exploit e promette una risoluzione in tempi brevi.

Exynos Samsung

Tra i device interessati a questo potenziale problema troviamo il Galaxy Note GT-N7000, il Samsung Galaxy S2 GT-I9100, Galaxy S3 GT-I9300, Galaxy S3 LTE GT-I9305, Galaxy Note 2 GT-N7100, Galaxy Note 2 LTE GT-N7105, Galaxy Note 10.1 GT-N8000 e e Galaxy Note 10.1 GT-N8010.

Ecco quanto dichiarato da Samsung: “Siamo consapevoli del potenziale problema di sicurezza relativo al processore Exynos e prevediamo di rilasciare il più rapidamente possibile un aggiornamento software. Il problema può sorgere solo quando un’applicazione dannosa viene installata sui dispositivi interessati; tuttavia ciò non pregiudica il c