Si accrescono le possibilità
di roaming a disposizione dei clienti Blu. Da ieri, 26 settembre, è infatti
possibile usufruire dei servizi di trasmissione
dati GPRS (in modalità wap o web) anche trovandosi in roaming con la
rete radiomobile di Wind.

Per poter utilizzare i servizi
GPRS di Blu, con la rete di questo gestore oppure, in roaming, con quella di
Wind, è necessaria un’attivazione, al costo di 20.000 lire una tantum.
A titolo promozionale, fino al 31 ottobre, la navigazione GPRS con Blu è
gratuita. Salvo ulteriori proroghe da novembre saranno applicate le tariffe
previste dal gestore per questo servizio.