I Creative Lab di Facebook hanno sfornato una nuova app. L’ultima creazione, partorita da questo team di cervelli alle dipendenze di Mark Zuckerberg, si chiama Riff ed è un sotfware che permette all’utente di produrre brevi video con la collaborazione dei suoi contatti.

Più divertente da usare che da descrivere, questa nuova app social – già disponibile sia per Android, che per iOS – è una vera e propria app collaborativa, imperniata sul concetto di gruppo e/o comunità, che dà a chi la usa la possibilità pubblicare dei filmati che possono essere utilizzati, ad esempio, come biglietti d'auguri o anche trasformarsi in meme pronti a diffondersi viralmente in rete.

Facebook Riff
Facebook Riff

Per il momento un video creato con Riff può essere visualizzato solo all'interno dell'app, ma l'utente, se vuole, può decidere di postare la sua creazione anche su Facebook: in modo da farla apparire nel proprio diario e mostrarla ai propri amici. Nel caso in cui un altro utente (amico o meno che sia) voglia aggiungere il proprio video a uno già esistente postato da un altro utente, deve solo deve solo cliccare sul bottone “+” presente sullo stesso video, all'interno dell'app. In questo modo il secondo video viene aggiunto automaticamente dal sistema in coda al primo, poi il terzo potrà essere creato in coda al secondo e così via.

Se volete, potete scaricare Riff sin da ora dall'App Store o da Google Play. Non è chiaro se Facebook abbia intenzione di portare in futuro la sua ultima creazione anche su altri OS, come Windows Phone o BlackBerry.