RedMi Note 7 è comparso su Geekbench svelando alcune delle sue specifiche tecniche. Si tratterà del primo smartphone presentato da quando il brand è diventato indipendente da Xiaomi, come Pocophone.

RedMi Note 7 su Geekbench

Il distacco di RedMi da Xiaomi è stato annunciato qualche giorno fa, ma questo non determinerà – a quanto sembra – un cambio nella linea di prodotti, almeno per il momento. Il 10 gennaio verrà svelato RedMi Note 7, primo smartphone presentato dopo il distacco del brand.

Stando a quanto trapelato su Geekbench, il terminale sarà chiaramente un medio di gamma ed a bordo avrà il processore octa core Qualcomm Snapdragon 660, con clock a 1,8 GHz, supportato da 6GB di memoria RAM. Il sistema operativo out-of-the-box sarà molto probabilmente Android Pie.

Quanto ai punteggi, in multi core lo smartphone raggiunge 4556 punti mentre in single core arriva a 1462. Geeekbench non offre altre informazioni a riguardo del terminale, tuttavia le prime indiscrezioni in merito hanno rivelato che lo smartphone potrebbe avere a bordo un sensore fotografico da 48MP. Non siamo certi che possa trattarsi del nuovo eslusivo sensore Sony IMX586, in teoria riservato ai device top di gamma, tuttavia potrebbe essere possibile che l’azienda abbia deciso di equipaggiare coon una speciale killer feature lo smartphone proprio per celebrare l’arrivo del primo device sotto il nuovo brand. Infatti, a far intuire il tipo di fotocamera sarebbe stato un dettaglio proveniente dall’immagine del nuovo logo ufficiale, la cui ombra non rifletterebbe il nome “RedMi” come ci si aspetterebbe, ma le cifre 4800. Infine, il display dovrebbe essere un pannello IPS LCD da 6,3″.

Attualmente non ci sono altre informazioni a riguardo, ma come anticipato ormai l’attesa è quasi finita: il 10 gennaio saranno svelati tutti i dettagli a riguardo di RedMi Note 7, il primo smartphone del nuovo – già conosciuto ed apprezzato – sub brand di Xiaomi.

Fonte: GSM Arena