Ieri il Redmi K40 Game Enhanced Edition è stato nuovamente spoilerato in rete. I funzionari dell’azienda hanno rivelato sui social media che la nuova variante del K40 presenterà una soluzione di visualizzazione più costosa del previsto.

Redmi K40 Game Enhanced Edition: supporto all’HDR10+

Nella recente immagine teaser poster condivisa da Lu Weibing, il direttore generale del gigante tecnologico cinese ha rivelato che K40 Game Enhanced Edition arriverà con un pannello OLED che supporta un’elevata frequenza di aggiornamento insieme a cornici ultra sottili su tre angoli e un mento leggermente più spesso nella parte inferiore. Questo schermo supporterà anche un’elevata frequenza di aggiornamento di 120 Hz, insieme alla gamma di colori P3, all’HDR 10+. Non mancheranno 8192 opzioni di regolazione della luminosità e sarà in grado di visualizzare circa 1,07 miliardi di colori. Si conferma che il dispositivo arriverà anche in due varianti di colore, ovvero una bianco e una nera con linee e testo visibili sul retro che accentueranno il design accattivante del prodotto.

Redmi K40

Per chi non lo sapesse, questa variante di Redmi K40 è appositamente studiata per offrire un’esperienza di gioco estrema. Pertanto, offrirà pulsanti montati sul frame laterale per un’esperienza da console. Sotto il cofano, sarà presente un SoC MediaTek Dimensity 1200 raffreddato da un raffreddamento a liquido VC e da un’area di 11540 mm² di grafene. L’ultimo teaser prende in giro anche il pannello posteriore del dispositivo e mostra un anello della fotocamera e pulsanti montati sulla spalla che si sollevano quando si passa alla modalità di gioco.

Redmi K40

Fra le specifiche previste troviamo 8 GB di RAM, 256 GB di memoria interna e un display FHD + da 6,67 pollici, la certificazione delle prestazioni High-Game di TUV Rheinland per la connettività 5G, MIUI 12.5 basato su Android 11 pronto all’uso. Lo smartphone dovrebbe debuttare il prossimo 27 aprile 2021, quindi restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti non appena saranno disponibili.

Fonte:Gizmochina