Da un po’ hanno iniziato a circolare in Rete le informazioni relative alla serie Redmi K40 e oggi, per gli amanti del marchio che produce smartphone di buon livello a prezzi accessibili, arriva una nuova chicca.

Redmi K40: le foto dal vivo

Alcune immagini reali della serie di smartphone Redmi K40 – apparse online da poche ore – mettono in risalto, innanzitutto, il design particolare della fotocamera: prima di parlarvi del resto del telefono, infatti, ci preme mettere in risalto l’aspetto del modulo, che appare non poco originale. Partiamo con il dire che il K40 – stando alle immagini – presenta quattro obiettivi come la generazione precedente, ma la disposizione delle cam è diversa: il modulo è un rettangolo con angoli curvi, presenta un grande sensore nella parte superiore, due piccoli obiettivi nel mezzo e un altra grande cam nella parte inferiore; i quattro obiettivi della fotocamera assumono la forma di un quadrilatero e, inoltre, accanto alle cam è presente un flash LED con le parole “ULTRA PREMIUM” scritte sotto.

A parte questa configurazione dal design piuttosto strano, si evince che la serie Redmi K40 arriverà con un pannello con un foro per la selfie-camera posto al centro. Si tratta, anche questo, di un cambiamento rispetto al foro a forma di pillola e posto sul lato destro dello schermo del K30: ovviamente, non possiamo ancora affermare che tutti i modelli della prossima gamma di telefoni di Redmi useranno questo design.

Inoltre, l’immagine mostra che il Redmi K40 è dotato di un jack audio da 3,5 mm posto in basso a sinistra, oltre all’interfaccia USB-C e ad una griglia per altoparlanti; nella parte superiore sinistra, invece, si trova lo slot per la scheda SIM e la scheda di memoria.

Secondo le indiscrezioni precedenti, la società cinese rilascerà ufficialmente il Redi K40 questo mese e il dispositivo sarà provvisto di un display con un’elevata frequenza di aggiornamento e un processore Snapdragon di punta. Inoltre, ci su questo terminale ci aspettiamo anche una tecnologia di ricarica più rapida e, come sistema operativo, Android 11.

Fonte:Gizchina