Una ricerca appena pubblicata ha mostrato che gli utenti di iPhone statunitensi hanno speso in media 138 dollari in applicazioni mobile nel 2020, il 38% in più rispetto al 2019. Il rapporto appena condiviso sulla spesa record per le app durante la pandemia si è evinto da uno studio effettuato da Sensor Tower. Da questo si è scoperto anche che gli utenti di iPhone hanno speso come non mai mai in applicazioni mobili all’interno dell’App Store.

Gli utenti Apple hanno speso come non mai in app mobile

La ricerca Sensor Tower ha esaminato quanto gli utenti di iPhone negli Stati Uniti hanno speso per le app nell’ultimo anno, inclusi gli acquisti di singole app e gli acquisti in-app. Tuttavia, i dati provenienti da app di e-commerce e servizi come Amazon e Uber non sono stati presi in considerazione.

Nel 2018, la spesa media per le app tra gli utenti negli Stati Uniti è stata di $ 79. Il numero è aumentato a $ 100 nel 2019 e ora ha raggiunto quota 138 dollari. La ricerca sottolinea anche che la categoria dei giochi ha avuto la crescita più elevata lo scorso anno, passando da 53,80 dollari nel 2019 a 76,80 $ a persona nel 2020.

La spesa media in-app per iPhone statunitense ha raggiunto un nuovo record nel 2020 e ha visto la maggiore crescita annuale dal 2016, quando è cresciuta del 42% a / a. Allo stesso tempo, questa crescita ha superato in modo significativo l’aumento del 27% registrato tra il 2018 e il 2019.

Con la pandemia e le persone che trascorrono più tempo a casa, gli utenti hanno investito in più opzioni di intrattenimento, che includono giochi e servizi di streaming. Nonostante i numeri impressionanti, Sensor Tower ritiene che la spesa media dei consumatori per le app quest’anno potrebbe non essere così significativa come nel 2020 poiché alcune persone stanno tornando alle loro normali routine con le prime timide riaperture degli spazi dal vivo (all’estero…).

Anche così, questo rafforza il ruolo importante che l’App Store ha nelle entrate di Apple e anche per molti sviluppatori di app in tutto il mondo. Apple ha registrato 15,76 miliardi di dollari di entrate dai servizi durante il primo trimestre fiscale 2021: la categoria include App Store, Apple Music, iCloud.

Fonte:9tomac