Nonostante le previsioni dell'analista Jon Prosser, Apple non ha svelato nessun prodotto hardware durante il WWDC tenutosi lunedì scorso. Gli ultimi dati affermano che i nuovi MacBook Pro da 14 e 16 pollici verranno lanciati nel terzo o quarto trimestre di quest'anno.

MacBook Pro 2021: cosa sappiamo?

DigiTimes riporta che i partner Apple inizieranno a spedire nuovi MacBook Pro nel terzo trimestre, ma non è chiaro se si tratti di una fornitura di computer già pronti o dei singoli componenti per la loro produzione.

Il MacBook Pro 2021 dovrebbe ricevere display Mini-LED e nuovi processori ARM next-gen. Stiamo parlando dei SoC M2 eredi dell'ottimo attuale M1 che è presente su tutta la line-up del brand americano.

I dispositivi riceveranno un set esteso di porte fisiche, incluso un connettore di ricarica magnetico MagSafe e un'uscita video HDMI. Le voci dicono anche che Apple abbandonerà la Touch Bar a favore dei tasti funzione.

Tradizionalmente, alla conferenza degli sviluppatori WWDC, Apple presenta versioni aggiornate delle sue piattaforme software. Quest'anno, la società ha presentato iOS 15, iPad OS 15, watchOS 8 e MacOS Monterey. Il nuovo sistema operativo desktop è diventato ancora più intuitivo e include alcune delle funzionalità chiave introdotte anche nella piattaforma per iPhone.

Il sistema vanta funzionalità notevolmente migliorate relative al servizio di videoconferenza FaceTime. Come in iOS 15, ora gli utenti potranno condividere il contenuto dello schermo con altre persone e ascoltare l'audio da Apple Music o guardare i video dai servizi di streaming più diffusi grazie a Share Play.

MacBook Pro

Con macOS Monterey, la connessione tra i diversi dispositivi Apple sarà ancora più profonda. Ora il mouse, il touchpad e la tastiera potranno essere utilizzati contemporaneamente anche fra Mac e iPad. Per fare ciò, sarà sufficiente posizionare il tablet accanto al computer. I

Inoltre, con il nuovo firmware, si potrà utilizzare il proprio PC come speaker wireless per iPhone o iPad; il suono sarà emesso tramite AirPlay.

Fonte:MacRumors