Qualcomm ha annunciato che sarà la prima società del settore a supportare il lancio commerciale dei telefoni basati su Windows Phone 7 Series di Microsoft, utilizzando le proprie soluzioni chipset e i propri software di sistema integrati.
La società sta collaborando con Microsoft e una serie di produttori di dispositivi alla realizzazione di telefoni smartphone basati sulle piattaforme Snapdragon e sul software Windows Phone 7 Series, il cui lancio è attualmente previsto per Natale 2010. I chipset Snapdragon integrano prestazioni elevate, CPU personalizzate con funzionalità 3G e multimediali avanzate in un unico chip.

"Le vite delle persone non sono costituite da una serie di attività slegate tra di loro e neanche i loro telefoni devono esserlo. Il software Windows Phone 7 Series offre un approccio nuovo, basato sull’integrazione di Web, applicazioni e contenuti, che introduce per la prima volta nei telefoni servizi come Zune e Xbox LIVE", ha dichiarato Andy Lees, senior vice president, Microsoft. "Abbiamo lavorato a stretto contatto con Qualcomm alla realizzazione del software Windows Phone 7 Series e i chipset Snapdragon di Qualcomm sono fondamentali per trasformare in realtà le esperienze complete e integrate promesse dal Windows Phone e per garantire durata della batteria prolungata e connettività always-on".

"Da diverso tempo ormai Qualcomm e Microsoft collaborano alla produzione del Windows Phone. Questa collaborazione continua ancora oggi allo scopo di supportare il lancio, previsto quest'anno, dei nuovi dispositivi Windows Phone 7 Series basati sui nostri chipset Snapdragon", ha dichiarato Steve Mollenkopf, executive vice president di Qualcomm e president di Qualcomm CDMA Technologies. "Siamo emozionati all'idea di introdurre sul mercato la nuova generazione di dispositivi che si avvarrà della sinergia tra le nostre soluzioni "system on a chip" altamente integrate e il software Windows Phone 7 Series di Microsoft".