All’inizio di questo mese, Roland Quandt di WinFuture.de ha comunicato che Qualcomm fosse al lavoro su un processore Snapdragon 8cx di nuova generazione chiamato internamente SC8280; questo chipset dovrebbe avere l’obiettivo di sfidare apertamente il chip Apple M1. Oggi, la CPU next-gen è apparsa sui radar di Geekbench.

Qualcomm: Snapdragon 8CX sei tu?

Un elenco di Geekbench 5 mostra un benchmark di un dispositivo avente nome in codice “Qualcomm QRD“. Il dispositivo ha un processore che viene mostrato come “Snapdragon 8cx Gen 3“. È un processore octa-core con una frequenza di base di 2,69 GHz.

Questo sembra essere in linea con il rapporto di Roland che ha affermato che il SoC avrebbe avuto una frequenza di clock da 2,7 GHz. Tuttavia, se questo dovesse essere realmente l’8cx di terza generazione, allora dovrebbe disporre di 4xGold + core a 2,7GHz e 4xGold core con clock a 2,43 GHz.

In ogni caso, l’elenco mostra che il chipset ha ottenuto 982 punti nei test single-core e 4,918 su quelli multi-core. Secondo il rapporto Notebookcheck, questi punteggi corrispondono solo al 56% delle prestazioni di Apple M1. Sebbene le prestazioni complessive siano migliorate, sembra che Qualcomm abbia ancora bisogno di molta strada da fare per sfidare il colosso di Cupertino.

Detto questo, non è detto che questo particolare benchmark sia in realtà il chipset Snapdragon 8cx di terza generazione, anche se questo dispone dell’identificatore “ARMv8” su di esso. Ad ogni modo, si potrebbe trattare di un semplice prototipo, pertanto i risultati finali potrebbero essere decisamente più interessanti. Staremo a vedere.

Si dice che il prossimo chipset Qualcomm Snapdragon 8cx verrà utilizzato principalmente nei notebook Windows, anche nelle macchine All-In-One. Probabilmente avrà una NPU integrata per gestire attività basate sull’intelligenza artificiale con un massimo di 15 TOP (trilioni di operazioni) di prestazioni. Tutto ciò ci fa capire quanto sia competitiva di Qualcomm e quali sono i suoi obiettivi futuri.

Fonte:Gizmochina