Solo pochi giorni fa abbiamo parlato di un nuovo terminale di Xiaomi dedicato alla fascia bassa, che fa uso di un processore Lead Core. Alcuni benchmark apparsi su GFXBench, invece, raccontano un’altra storia: quello di Ferrari, smartphone della società cinese di fascia media ancora in sviluppo. Secondo quanto è possibile raccogliere da queste informazioni, il potenziale terminale avrebbe uno schermo da 4,9 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080).

Primi benchmark di Xiaomi Ferrari (info)
Primi benchmark di Xiaomi Ferrari (info)

Il processore integrato sarebbe un octa-core Qualcomm Snapdragon 614 con architettura a 64-bit e unità grafica Adreno 405, 2 GB di RAM, 16 GB di spazio di archiviazione integrato, fotocamera da 12 megapixel posteriore con autofocus e flash LED e da 5 megapixel sul lato frontale. Tra i sensori troviamo Bluetooth, Wi-Fi, accelerometro, bussola, GPS, contapassi e prossimità.

<d