Sony continua a produrre apparecchi con display dalla diagonale inferiore ai 5 pollici perché molto probabilmente crede che lì fuori ci sia ancora parecchia gente che apprezza ed è disposta ad acquistare device con queste dimensioni – ormai definibili “ridotte”.

Lo dimostra l’ultima scoperta fatta sui siti di benchmarking GFXBench e Geekbench. Qualcuno si è accorto infatti che un nuovo device Sony, non molto grande e non ancora annunciato, è stato sottoposto a test di benchmark su queste due piattaforme, il che significa che potrebbe essere pronto al lancio. Si tratta dell’apparecchio che porta il codice E5663: uno smartphone con schermo da 4,6’’.
Oltre alle informazioni sul display – che dovrebbe avere risoluzione da 1080×1920 pixel – di questo nuovo device sono state scoperte anche altre caratteristiche hardware, come il SoC (un MediaTek MT6795 con 8 core di tipo Cortex-A53 cloccati a 1,9GHz e GPU PowerVR G6200), le due fotocamere (da 21 e 13 megapixel) e la quantità di memoria a disposizione dell’utente: 3GB di RAM e 16GB di storage per dati e applicazioni. Dai benchmark, poi, è stato possibile risalire anche alla versione di Android che lo gestisce: dovrebbe trattarsi di Lollipop, sin dal momento dell’accensione.

Sony Xperia Z3 Compact
Sony Xperia Z3 Compact

Del Sony E5663 non si conosce ancora il nome commerciale con cui sarà lanciato ma, viste le dimensioni del suo display, si può già ipotizzare che si tratti del successore dell’Xperia Z3 Compact (che potete vedere nell’immagine qui sopra). Inoltre, dal momento che è stato già individuato nel sito di Zauba, un importatore indiano, è probabile che l’India sia uno dei primi mercati su cui verrà venduto. Si tenga ben presente, comunque, che tutte queste informazioni non sono ufficiali; niente di tutto ciò è stato confermato dalla società giapponese.