L’industria del porno ama la tecnologia: dopo aver preso il sopravvento sul mondo della Rete (il 30% del traffico Internet mondiale sarebbe costituito da contenuti a luci rosse) ora sembra interessata alla nuova frontiera della realtà virtuale.
VR Bangers, società specializzata in porno girato a 360°, assieme alla startup britannica AuraVisor (progetto lanciato via Kickstarter) ha pensato bene di offrire ai clienti degli Hotel di Las Vegas (non si poteva pensare città diversa) un servizio composto da contenuti pornografici e casco virtuale alla modica cifra di venti dollari.

Gli Hotel di Las Vegas saranno i primi a sperimentare il servizio
Gli Hotel di Las Vegas saranno i primi a sperimentare il servizio

Circa i contenuti, le società che lanceranno questo servizio non si sono "sbottonate", però una cosa è certa: le scene che il cliente dell'hotel fruirà tramite casco VR si riferiranno a quelle girate all'interno della stanza occupata dal cliente stesso. Cosa che fa presumere che VR Bangers e AuraVisor stringeranno degli accordi di partnership con gli Hotel designati.
Le specifiche del casco AuraVisor sono simili a quelle del Samsung Gear VR: è wireless, dotato di uno schermo da 5" Full HD e un campo visivo di 100 gradi.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum