Nessun risultato. Prova con un altro termine.

Prodotti

Tutti

Notizie

Tutte

POCO F4 GT, flagship senza sensi di colpa: 5 motivi per sceglierlo

Uno smartphone che sorprende per il prezzo, per le prestazioni e per il design: POCO F4 GT è un top di gamma minima spesa massima resa.

Un top di gamma democratico: questo è POCO F4 GT. Un flagship che ci si può permettere senza sensi di colpa grazie al prezzo contenuto, ma che non scende a compromessi con performance e design. Anzi, è un device che mette insieme le necessità quotidiane di utilizzo di uno smartphone e il piacere di una sessione di graming da mobile, vissuta al meglio.

Questo smartphone l’ho testato con molta curiosità perché, almeno su carta, la scheda tecnica non ha nulla da invidiare a dispositivi che possono costare anche il doppio. Dopo una quindicina di giorni di utilizzo, posso confermare che le aspettative non sono state deluse. Ecco i 5 ottimi motivi per i quali secondo me questo è lo smartphone da scegliere nella fascia fra i 500€ e i 600€ (in base alle offerte).

POCO F4 GT: 5 motivi per sceglierlo adesso

L’estrema sintesi potrebbe essere, banalmente, che si tratta del top di gamma realmente affidabile al prezzo più competitivo del momento. Volendo scendere nei dettagli, ecco perché io lo sceglierei senza pensarci due volte:

  1. la scheda tecnica: questo smartphone è tutta sostanza, racchiusa in un guscio esteticamente importante, con un design dotato di carattere deciso. Il cuore pulsante è lo Snapdragon 8 Gen 1, supportato da 8/12GB di RAM e 128/256GB di spazio di archiviazione; il display è un bellissimo AMOLED da 6,67" con refresh rate da 120Hz, supportato nell’esperienza audio da ben 4 speaker compatibili con il Dolby Atmos; l’autonomia energetica è garantita da una batteria da 4700 mAh con supporto a un sistema di ricarica impressionante da 120W; il sistema operativo a bordo è già Android 12 sotto l’ottima interfaccia utente MIUI 13; Ciliegina sulla torta, c’è la il supporto all connettività ultraveloce 5G:
  2. le performance: non solo su carta, questo dispositivo mi ha convinto durante l’utilizzo quotidiano; tutto il suo hardware – in abbinata al software – si fa sentire ad ogni operazione, dalla più banale delle operazioni a quella più complessa, che richiede potenza. La fluidità è sempre al massimo e l’esperienza d’uso è stata piacevole;
  3. un top di gamma per tutti i giorni, con la vocazione per il gaming: con questo modello, il brand di Xiaomi ha puntato su un device che non avesse unicamente l’orientamento al gaming, ma fosse l’ideale anche per l’utilizzo quotidiano. Tuttavia, questo dispositivo non trascura di essere anche un’eccellente soluzione per giocare da smartphone: basti pensare ai tasti a scomparsa laterali (con pulsante pop-up), che possono essere utilizzati solo per godere di una sessione di gioco al meglio; al resto, ci pensa il potente hardware e l’enorme suite di strumenti software dedicati;
  4. autonomia energetica soddisfacente: non solo la batteria ha una capacità più che soddisfacente, a rendere l’esperienza piacevole è il sistema di ricarica super rapido da 120W. Non ti rendi nemmeno conto di aver messo il device a caricare, che lui è già pronto;
  5. il prezzo: che sia o meno in offerta (come in queste ore su Amazon) a meno di 600€ si porta a casa un dispositivo top di gamma d’eccezione, che non delude le aspettative. Quanti altri brand, ad oggi, riescono a offrire lo stesso tipo di soluzione?

A voler proprio trovare qualcosa in cui questo dispositivo non brilla particolarmente, questo è il comparto fotografico. A bordo c’è un triplo sensore posteriore, con il principale da 64MP. Le foto sono buone, se le condizioni di luminosità lo permettono, mentre al buio non si ottiene quello che ci si aspetterebbe da un flagship. Attenzione però a prendere con le pinze questa considerazione: non è una fotocamera pessima, anzi. C’è comunque un sensore che scatta in grandangolo e ce n’è un terzo dedicato alle macro. Non è però eccellente ed è questo, probabilmente, l’unico piccolo compromesso al quale scendere per ottenere tutto il resto a un prezzo impossibile da trovare guardando ad altri brand.

Per questo motivo, secondo me, POCO F4 GT non solo è genericamente “promosso". Si tratta proprio del top di gamma che in questo periodo tendo a consigliare a chi ha bisogno di tanta sostanza, ma deve comunque strizzare l’occhio al budget.

In questa recensione ho voluto soffermarmi sui 5 motivi principali per i quali, essenzialmente, andrebbe scelto, soprattutto approfittando delle frequenti occasioni di sconto presenti su Amazon e sullo store ufficiale Po.co.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Notizie correlate

Pubblicato il 18 mag 2022
Link copiato negli appunti

I confronti HOT di Telefonino

Tutti