Senza grande clamore e quasi in sordina, il gigante della tecnologia americano ha aggiornato la landing page del Play Store con una sezione interamente dedicata a Wear OS e che da maggiore risalto alle app e ai quadranti in primo piano sulla piattaforma per device wearable.

Il Play Store per Wear OS è tutto nuovo

Google ha appena rinnovato la pagina del Play Store del sistema operativo WearOS con app e quadranti in primo piano.  La modifica sembra essere stata apportata nelle ultime 24-48 ore, secondo quanto si osserva dando una rapida occhiata alla Wayback Machine; il vecchio layout di atterraggio del Play Store di Wear OS sembra essere stato attivo almeno fino al 14 aprile. Mentre il vecchio layout era più rigido, adesso Google ha aggiunto colore e maggiore risalto alle sezioni che includono “App in primo piano“, “App per iniziare” e “Quadranti in primo piano” con sezioni di intestazione colorate che aiutano a distinguere il tutto. Alle nuove aree principali si aggiungono anche “Strumenti indispensabili“, “Giochi su Wear OS“, “App per musica e radio“, “App per il fitness“, “App per la finanza” e “App per il meteo“.

Google Play Store

Ciò che si nota nella nuova pagina è la rimozione delle sezioni “Migliori gratuiti“, “Migliori incassi“, “Di tendenza” e “Più pagati” in questa riprogettazione del Play Store di Wear OS. Sembra che Google sia più concentrato sull’aiutare a far emergere le app piuttosto che avere sezioni stagnanti senza molte alterazioni per lunghi periodi. Anche le pagine di destinazione sezionali sono state ottimizzate, con questo layout leggermente più pulito.

Google Play Store

Wear OS spesso si sente come il figliastro dimenticato delle lineup di software e hardware di Google, quindi questo inaspettato rinnovamento della pagina di destinazione del Play Store sembra essere arrivato dal nulla. Tutto questo potrebbe aiutare le persone a trovare altre app da installare sul vostro orologio da polso, ma non influirà troppo sull’usabilità complessiva. In effetti, questa modifica è disponibile solo durante la visualizzazione da un browser Web senza altre modifiche su altre piattaforme.

Google Play Store

L’aspetto più fastidioso è che l’URL della pagina riporta ancora “ANDROID_WEAR“. Potete dare un’occhiata a questa nuova pagina di destinazione del Play Store di Wear OS proprio qui.

Ad ogni modo, tutto questo vuol dire solo una cosa: il Pixel Watch è dietro l’angolo.

Fonte:9to5Google