I nuovi Google Pixel Buds sono stato presentati ufficialmente. Ecco tutti i dettagli dei nuovi auricolari smart.

Google Pixel Buds ufficiali: più potenti

I nuovi Pixel Buds 2 rivedono il design del processore, ma non lo stravolgono, rispettando e assicurando ergonomia e comodità a chi gli indossa. Tuttavia, non ci sono questa volta cavi a collegare le due unità, che comunque sono in grado di agganciarsi ai condotti auricolari in modo saldo e non rischiano di essere persi.

Google migliora il raggio di copertura dell’accessorio, che garantisce un buon collegamento Bluetooth con lo smartphone anche in presenza di diversi metri di distanza e interferenze come muri o altri ostacoli. La qualità dell’audio è garantita essere di alto livello, sia quando si ascolta musica che quando si parla al telefono.

C’è naturalmente un sistema di soppressione del rumore e anche dei microfoni direzionali in grado di catturare solo la voce dell’utente, riducendo al minimo il disturbo dei rumori di sottofondo. L’autonomia energetica tocca le 5 ore di utilizzo continuativo e si arriva a 24 ore grazie al case di ricarica.

Presente naturalmente il massimo dell’integrazione con Google Assistant, accessibile direttamente dagli auricolari.

L’accessorio sarà in vendita inizialmente negli Stati Uniti a partire dal 2020, al prezzo di 179$.