Il Google Pixel 4a dovrebbe arrivare, salvo sorprese, nella giornata di domani. Abbiamo già una buona idea su cosa possiamo aspettarci da questo telefono ed ora il noto produttore di accessori Spigen ha pubblicato una foto proprio dello smartphone con le sue nuove cover.

Il Pixel 4a è sempre più vicino al debutto

Il Pixel 4a probabilmente sfoggerà uno schermo con un foro laterale, nella parte frontale, utile ad ospitare la fotocamera, facendo un passo in avanti dal punto di vista del design. I produttori di cover di solito producono accessori basati sul prototipo finale di un dispositivo e questo forse spiega perché è possibile vedere una delle due colorazioni con cui dovrebbe arrivare lo smartphone, quella bianca in questo caso. Anche se non sarebbe da escludere che si tratti di un’immagine di qualche tempo fa, considerato che qualcuno avrebbe sottolineato come la versione bianca non verrà poi effettivamente commercializzata. Se in quanto a tonalità cromatica l’immagine potrebbe non rispettare la realtà, sul design abbiamo invece ben pochi dubbi.

L’immagine non mostra il telefono in ogni sua angolazione, ma in base a ciò che possiamo vedere, sembra che il Pixel 4a sia un telefono piuttosto solido. Il OnePlus Nord, rilasciato di recente presenterebbe, ad esempio, una costruzione di caratura inferiore riscontrabile anche in qualche problema relativo allo schermo, di cui vi abbiamo già parlato. Le cornici dovrebbero essere state notevolmente ridotte rispetto alla concorrenza ed il Pixel 4a potrebbe rappresentare realmente un’alternativa alla controparte Apple ed il suo iPhone SE di seconda generazione.  

Il Pixel 4a dovrebbe essere equipaggiato con un processore Snapdragon 730 e, stando ai primi benchmark trapelati, le prestazioni non dovrebbero deludere. Probabilmente arriverà con un display OLED da 5,8 pollici, una fotocamera principale da 12 MP e una fotocamera per i selfie da 8 MP. La batteria dovrebbe invece essere caratterizzata da un’unità da 3.080 mAh.

Secondo un rapporto, il modello da 128 GB dovrebbe costare attorno ai 349 dollari, il che significa che la variante da 64 GB sarà ancora più conveniente. Insomma, dopo tanti rinvii, sarebbe arrivato finalmente il momento di scoprire il nuovo smartphone medio di gamma prodotto direttamente da Google.

Fonte:Phone Arena