Il Garante per la Protezione dei Dati Personali, meglio conosciuto come Garante per la Privacy, ha emesso un comunicato rivolto ai gestori di telefonia fissa e mobile affinché vi sia maggiore chiarezza nelle informazioni sulla possibilità o meno di apparire sull'elenco telefonico e sulla modulistica da compilare per questo tipo di operazioni.

Il garante fa sapere che Sono in preparazione i moduli per informare milioni di abbonati della telefonia fissa e mobile rispetto ai nuovi diritti riconosciuti dalle norme in materia di privacy: in particolare, il diritto di non figurare negli elenchi e di scegliere se ricevere o meno pubblicità, per telefono e al proprio indirizzo. Secondo il Garante, infatti, vari moduli circolati finora su diversi organi di informazione sono del tutto inidonei. I vari gestori di telefonia fissa e mobile dovranno sottoporre al garante i nuovi moduli al fine di riceverne una valutazione in modo che questi redatti in modo chiaro e comprensibile per tutta la clientela, prestando particolare attenzione al rischio che l'abbonato sia indotto a sottoscrivere, in modo non pienamente consapevole, formule di consenso che lo stesso Garante definisce a raffica, specie per scopi pubblicitari.