L’olandese Philips Electronics, dopo lunghe ricerche, si prepara entro il prossimo anno alla produzione in grandi quantitativi di una serie di display per applicazioni mobili estremamente sottili ed in grado di essere facilmente arrotolati quando non sono utilizzati. I primi prototipi mostrati da Philips sono interamente realizzati in materiali plastici, hanno una diagonale di circa 12 centimetri ed una risoluzione QVGA (320×240 punti).

‘Possiamo produrli in serie, non è più un progetto di ricerca. Stiamo costruendo una linea pilota che sarà pronta nel 2005 per sfornare un milione di schermi all’anno’, dichiara un portavoce di Philips Research. Le possibili applicazioni per i nuovi display di Philips sono innumerevoli, si potranno ad esempio collegare ad un telefonino per scaricare e visualizzare in tempo reale pagine di giornali e riviste online oppure trovare impiego in cellulari economici.


Uno dei prototipi di Philips