Diciamo la verità. Una delle esperienze più antipatiche in cui si può incappare nell’uso quotidiano del cellulare, è vederlo spegnersi d'improvviso mentre siamo in chiamata. Questo aspetto diventa ancora più pesante quando succede in auto, dove, in primo luogo per l'assenza di prese di corrente, e poi anche per le ovvie limitazioni di movimento a cui siamo costretti quando siamo alla guida, non è sempre facile e possibile trovare il modoper far "rinascere" il nostro telefonino.

passPORT di Scosche
passPORT di Scosche


All'uopo esistono i caricatori auto per cellulari, che sfruttando la corrente presente nell'accendi-sigari, offrono una fonte di energia per tutti gli accessori elettrici o elettronici presenti nell'abitacolo. Esiste per altro una certa linea di questi caricatori così detta universale, che dovrebbe in teoria connettersi a tutti i tipi di apparecchio mobile. Questo non è del tutto vero visto che ogni brand di telefonia, ha pensato bene di fornire ai propri prodotti attacchi AC/DC sempre diversi. Questo ci costringe per esempio ad avere un caricabatterie diverso per ogni cellulare.

passPORT di Scosche
passPORT di Scosche


Un problema questo, molto sentito dai possessori di prodotti Apple, come l'iPod o l'iPhone. Per loro arriva in questi giorni
il nuovo adapter passPORT di Scosche, il quale, attaccandosi a qualsiasi sistema in-car per iPod, lo rende compatibile per entrambi i modelli EDGE e 3G del melafonino.
In questo modo con lo stesso accessorio, è possibile caricare l'iPhone e l'iPod.
Il nuovo passPORT di Scosche è in vendita negli Apple Store ad un prezzo di 29.99 dollari (circa 23 euro).