Parrot ha presentato il primo quadricoptero che utilizza la realtà aumentata: Parrot AR.Drone.
Con una mobilità intuitiva e una accessibilità universale, Parrot AR.Drone si pilota con iPhone o iPod touch e permette di sperimentare una fantastica esperienza di volo. Oltre al puro piacere di volare, questo quadricoptero permette di ricreare un gran numero di videogiochi nel mondo reale.
Lo streaming video sullo schermo dell’iPhone o dell’iPod touch permette di comandare l’AR.Drone come se si fosse seduti al posto del pilota; l’elaborazione dell’immagine integra invece in tempo reale effetti speciali di realtà aumentata.

Parrot AR.Drone è composto da una cabina di pilotaggio centrale, circondata da quattro eliche, ognuna di esse guidata da un motore. Offre incredibili possibilità di pilotaggio, eccellente manovrabilità ed elevata stabilità.

Parrot AR.Drone
Parrot AR.Drone

Il cuore di AR.Drone contiene tutti i componenti elettronici e due videocamere:
La prima videocamera, sotto la struttura, è collegata all’Unità di Misurazione Inerziale. Grazie a questa unità AR.Drone è in grado di misurare la propria velocità e di eseguire un travolgente volo stazionario. La tecnologia PSP (Parrot Smart Piloting)  inoltre compensa le turbolenze dovute al vento durante il volo all’aperto. Queste tecnologie, generalmente utilizzate per applicazioni professionali e militari, sono state usate per la prima volta anche nell’universo dei videogiochi.
La seconda videocamera, sulla parte anteriore del quadricoptero, trasmette e permette lo streaming delle immagini sullo schermo dell’iPhone o dell’iPod touch, per visualizzare ciò che il drone vede come se si fosse seduti in cabina di pilotaggio. Gioca un ruolo fondamentale, grazie all’utilizzo della realtà aumentata.

Parrot AR.Drone
Parrot AR.Drone

Parrot AR.Drone genera la sua rete Wi-Fi, per trasformare l’iPhone o iPod touch in una vera cabina di pilotaggio basta solo collegarvisi.
Grazie all’accelerometro dell’iPhone o iPod touch, che è un detector dei movimenti dell’utente, AR.Drone è veramente facile da pilotare: piegando in avanti l’iPhone per andare in avanti o di lato per girare o cambiare direzione. Sul touch pad dell’iPhone, i tasti di comando indicano inoltre alcune azioni come alzarsi, abbassarsi, ruotare, tornare indietro o andare avanti.

Parrot AR.Drone
Parrot AR.Drone

Parrot desidera estendere le possibilità di AR.Drone perciò il progetto è una piattaforma aperta agli sviluppatori di giochi.
Un Software Developement Kit (SDK) è disponibile per gli sviluppatori che desiderano creare giochi per AR.Drone utilizzando le tecniche di realtà aumentata abilitate dalla telecamera frontale. Per scaricare l’SDK e contribuire alla piattaforma AR.Drone Open API è necessario registrarsi sul sito www.ardrone.org.
I kit di sviluppo, incluso un prototipo del drone, sono disponibili subito, previa accettazione del progetto da parte di Parrot. Con AR.Drone possono essere creati tutti i tipi di gioco: azione, avventura, gare, arcade.
Il quadricoptero sarà disponibile per il pubblico nel 2010.

Parrot AR.Drone
Parrot AR.Drone