Svelata una nuova fotocamera firmata Panasonic, pensata soprattutto per l’utenza più evoluta che ricerca un corpo-macchina leggero, versatile e dalle funzionalità avanzate. Si chiama G80 ed è una mirrorless in formato Micro Quattro Terzi

È equipaggiata con un sensore Digitale Live MOS da 16MP, assistito da un processore di immagini proprietario Venus Engine. Scatta con una sensibilità compresa tra 100 e 25.600 ISO e monta un sistema di messa a fuoco a 49 punti che sfrutta l’innovativa tecnologia Depth From Defocus (DFD).

Panasonic Lumix G80
Panasonic Lumix G80

Non solo. La G80 vanta uno stabilizzatore Dual IS che combina la stabilizzazione delle lenti, su 2 assi, con quella del corpo macchina, su 5 assi

Tra le feature degne di nota segnaliamo anche la tropicalizzazone, il mirino elettronico OLED, il display touch da 3 pollici, il Focus Stacking, che garantisce un controllo migliore della messa a fuoco e della profondità di campo, e la connettività Wi-Fi. Disponibile al prezzo di 999 euro, con abbinato un obiettivo zoom 14-60mm