Il concept è stato annunciato alla fine dello scorso anno, ma non ci si aspettava che – in così breve tempo – dall’idea si sarebbe passati al prototipo. OPPO X 2021 è uno smartphone con schermo estensibile, in grado di arrotolarsi grazie a tecnologia di altissimo livello. Il risultato è un device che potrebbe rappresentare il futuro del settore.

OPPO X 2021: il prototipo è realtà

Un pannello OLED flessibile, in grado di passare da dimensioni di 6,7″ a 7,4″ grazie a un motore in grado di arrotolare e srotolare lo schermo all’occorrenza. A supporto del display, naturalmente, un piastra che ne impedisce il collasso durante l’uso e nella fase di movimento. Insomma, un device che sembra costruito in modo stabile e bilanciato, così da garantire di poter offrire quanto promesso, senza tuttavia cedere durante l’uso.

Addirittura, il colosso cinese garantisce oltre 100.000 movimenti (ritrazione ed estensione) prima che sul pannello si possano vedere pieghe di alcun tipo.

Per passare da uno schermo più piccolo a uno più ampio, basta premere il pulsante laterale dedicato e il cambio sarà automatico.

Naturalmente, trattandosi di un device top di gamma, il comparto fotografico non è stato trascurato: sul posteriore del dispositivo, è prevista (in questa fase di sviluppo) la presenza di una camera principale e due sensori 3D ToF (Time of Flight). Inoltre, sotto il punto di vista della multimedialità non mancano due speaker audio integrati per garantire audio stereo: immagina di godere di un contenuto su uno schermo come questo, supportato da ottimo audio.

Ovviamente, oltre all’hardware, OPPO si è anche focalizzato sul software di X 2021 con una personalizzazione della celeberrima ColorOS, realizzata ad-hoc per offrire il massimo su un pannello così particolare. Quando il display è chiuso, è possibile sfruttare il device come uno smartphone qualsiasi, quando invece è aperto questo gioiellino diventa un vero e proprio tablet. Per ottimizzare la produttività, non mancano strumenti come Parallel Spaces, che consentirà all’utente di utilizzare l’ampio schermo con due applicazioni contemporaneamente.

Naturalmente, è ancora presto per parlare di prezzi e commercializzazione, ma con un prototipo di OPPO X 2021 così ben realizzato, sospettiamo che potrebbe non passare molto tempo prima che la compagnia decida di lanciare quello che potremmo considerare un device spartiacque nel settore degli smartphone.