OPPO ha appena comunicato di aver avviato il suo nuovo servizio di pick-up per l’assistenza ai clienti: se il tuo dispositivo dovesse incappare in un problema, saprai a chi rivolgerti.

Come contattare il servizio clienti OPPO

Al fine di potenziare il proprio supporto e aiutare gli utenti in qualsiasi momento di necessità, OPPO ha attivato un servizio di assistenza: per riparare il proprio smartphone, i clienti della società cinese potranno registrarsi al sito web dell’assistenza e prenotare un servizio di ritiro in maniera autonoma.

L’azienda, inoltre, dà la facoltà di decidere in libertà l’orario del ritiro: il corriere si preoccuperà di recuperare il telefono e di inviarlo al centro riparazioni e, dopo aver risolto il problema, lo smartphone riparato verrà rispedito al domicilio del cliente. Il sito web dedicato all’assistenza sui device OPPO sarà supportato anche da un Call Center, che – secondo l’azienda asiatica – sarà in grado anche di aiutare i clienti a creare il proprio ticket di pick-up. Il servizio è disponibile da oggi.

Ricordiamo che OPPO è uno degli OEM emergenti più interessanti e più prolifici nel panorama mondiale, oltre a essere uno dei primi 5 produttori di dispositivi mobili in Cina. Dopo l’uscita di OPPO Reno, la società cinese ha infatti annunciato che lancerà un nuovo telefono nella prima metà di quest’anno.

Il prossimo dispositivo dell’azienda, secondo alcuni rumor, potrebbe essere una variante aggiornata di Find X – device che ha anche un’edizione speciale Lamborghini, ma non ha un successore – , uno dei primi dispositivi mobili ad avere un design con selfie camera pop-up (o slider motorizzato, che di si voglia) e una struttura periscopica, feature che rendono il Find X molto interessante. Il display di questo telefono è da da 6,4″, mentre sotto il cofano troviamo il processore Qualcomm Snapdragon 845 supportato da 8GB di memoria RAM e 256GB di spazio di archiviazione interno.