OPPO Reno e Reno 10x Zoom sbarcano ufficialmente in Europa e quindi anche sul mercato italiano. Un medio e un top di gamma che fanno dell’innovazione i loro assi nella manica. Insieme a loro, anche un’edizione 5G, riservata per il momento soltanto alla Svizzera.

Design e innovazione in comune

Tre modelli, differenti sotto parecchi punti di vista, ma che condividono alcune caratteristiche esclusive. Il design, ad esempio, è studiato per soddisfare la vista ed il tatto di chi deciderà di acquistare uno dei device: un unibody realizzato in vetro anteriore e posteriore con una finitura lucida che regala immediatamente la sensazione di avere fra le mani uno smartphone premium. Il posteriore è realizzato con vetro Gorilla Glass 5 e ingloba al di sotto le fotocamere, in modo da eliminare qualsiasi sporgenza. Sul frontale invece, a proteggere il display, c’è un Gorilla Glass 6. I pannelli (da 6,6″ su Reno 10X Zoom e Reno 5G e da 6,4″ su Reno) sono di tipo OLED, con risoluzione Full HD+, bordi ridotti al minimo e rapporto d’aspetto allungato (19,5:9). Nessun notch o foro nel display, che ospita unicamente il lettore d’impronte digitali. Il gradiente si rinnova sulla linea OPPO Reno: le colorazioni Ocean Green e Jet Black giocano con i colori, ma lo fanno in modo più delicato e piacevole.

Oltre al design, i tre dispositivi condividono anche l’innovativo meccanismo pop up laterale – posizionato sulla parte alta – che nasconde la fotocamera anteriore, la capsula auricolare e il flash LED. Secondo OPPO, il meccanismo motorizzato è in grado di garantire fino a 200.000 aperture. Inoltre, i sensori a bordo riescono a rilevare automaticamente qualora il terminale stia cadendo e il software è in grado di chiudere immediatamente il pop up, proteggendo di fatti la parte più delicata da eventuali urti accidentali.

OPPO Reno 10X Zoom e Reno 5G

Le punte di diamante della gamma differiscono soltanto per il modem 5G, presente unicamente in una delle due edizioni. Condividono invece il resto della scheda tecnica che ha un cuore pulsante costituito dal processore Qualcomm Snapdragon 855 supportato da 8GB di memoria RAM e 256GB di storage interno espandibili con altri 256GB tramite microSD. La batteria è da 4065 mAh e non teme i tempi di ricarica grazie al nuovo sistema ultra rapido VOOC 3.0. Il sistema operativo al lancio è Android Pie, che arriva sotto la personalizzazione della nuovissima interfaccia utente ColorOS 6.

Killer feature di questi device è il comparto fotografico: alla camera principale da 48MP (Sony IMX586) è affiancato un secondo sensore da 13MP in grado di garantire uno zoom ibrido 10X. Entrambe le fotocamere sono dotate di stabilizzazione ottica, questo favorisce anche gli scatti in notturna, supportati dalla modalità Ultra Night Mode 2.0. Infine, una terza fotocamera da 8MP garantisce scatti grandangolari da 120 gradi. I selfie sono affidati ad una camera anteriore da 16MP.

OPPO Reno

Si tratta del medio di gamma della nuova serie, che certamente è classificabile fra i premium della sua fascia di appartenenza. Sotto la scocca c’è il processore Qualcomm Snapdragon 710, supportato da 6GB di memoria RAM e ben 256GB di storage interno, non espandibili tramite microSD. Il sistema operativo si conferma anche in questo caso Android Pie sotto UI ColorOS 6.  In questo caso, l’autonomia energetica è affidata a una batteria da 3765 mAh con supporto alla ricarica ultra rapida a cavo Super VOOC 3.0.

Il comparto fotografico è decisamente interessante per un medio di gamma: a bordo c’è il sensore Sony IMX586 da 48MP al quale è affiancata una fotocamera secondaria da 5MP. Anche su OPPO Reno c’è la nuova Ultra Night Mode 2.0. Identica agli altri due device la selfie camera da 16MP.

Prezzi e disponibilità in Italia

Come anticipato, OPPO Reno 5G resterà riservato al mercato svizzero per il momento. Tuttavia, da noi arriveranno presto gli altri due interessanti device. In particolare, OPPO Reno (l’edizione medio di gamma, per intenderci) sarà disponibile in vendita dal prossimo 10 maggio al prezzo di 499€ mentre OPPO Reno 10X Zoom arriverà a giugno e costerà 799€, cifra decisamente competitiva considerando l’attuale andamento del mercato (con prezzi al rialzo) degli smartphone top di gamma. In fine, OPPO Reno 5G sarà acquistabile in Svizzera – a partire dalla fine di maggio – al prezzo di 899€.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum