Per gli amanti della serie giapponese di anime e manga con protagonista Gundam un’ottima notizia direttamente da OPPO: la società cinese sembra infatti aver deciso di realizzare uno smartphone in edizione speciale che dovrebbe essere denominato OPPO Reno Gundam Edition.

OPPO Reno Gundam Edition: il rumor

Collaborazioni tra aziende produttrici di dispositivi mobili e società di tutt’altro indirizzo, per il lancio di dispositivi in edizione limitata, rappresentano oggi una tendenza. Lo sa bene anche OPPO, che pare aver scelto di immettere sul mercato (per ora solo in Cina) il Reno Gundam Edition. La società dell’estremo Oriente deve ancora annunciare ufficialmente lo sviluppo del terminale, ma grazie al leak di Ice Universe il render del telefono è trapelato su Twitter, svelandone il design. Eccolo di seguito in tutto il suo robotico splendore.

Come possiamo vedere dalle immagini, lo smartphone avrà cornici minime a circondare il display e verrà fornito con un piccolo ritaglio sul pannello che servirà ad alloggiare la fotocamera frontale. Sul lato posteriore, sarà presente una doppia fotocamera posizionata centralmente. Il render rivela anche l’esclusivo design del pannello posteriore dello smartphone, dedicato a Gundam. Tuttavia, non ci sono ancora informazioni disponibili sulle specifiche tecniche, ma ci aspettiamo che lo smartphone diventi ufficiale nelle prossime settimane.

Ricordiamo che OPPO ha recentemente lanciato la sua nuova gamma Reno come linea di punta, sostituendo la decennale linea R per gli smartphone top di gamma. Finora il marchio ha annunciato tre telefoni della serie: Reno, Reno 10X Zoom Edition e Reno 5G. Da pochi giorni, inoltre, sono iniziate a circolare in Rete informazioni sul prossimo Reno Z e, come rivelato dalla stessa società cinese, potrebbero arrivarne altri.

Per chi non conoscesse Gundam, si tratta di una serie d’animazione giapponese creata da Yoshiyuki Tomino e Hajime Yatate nell’ormai lontano 1979. È ambientata in un futuro dove gli umani hanno iniziato a conquistare lo spazio con robot antropomorfi da battaglia in cui opera un pilota in carne e ossa.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Gizmochina