Nella giornata odierna OPPO ha annunciato al mondo un altro importante successo messo a punto grazie allo sviluppo della propria intelligenza artificiale per device mobili. Infatti, presso il Workshop Internazionale della Valutazione Semantica, il SemEval-2020, ha conquistato la classifica, arrivando al primo posto con la ricerca sulla Sentiment Analysis relativa ai testi presenti sui social media, realizzati in codice misto in inglese e spagnolo. OPPO ribadisce la propria leadership nel campo della S.E. dei linguaggi in codice misto.

OPPO, primo e secondo posto al SemEval 2020

Grazie alla Sentiment Analysis si possono avere molte applicazioni e declinazioni in più ambiti. I computer per esempio, possono intercettare in maniera migliorare i cambi emotivi degli utenti, con una risposta e una reattività idonea e appropriata. Inoltre gli assistenti virtuali vocali e le chat to diventano sempre più intelligenti, imparando di più dagli usi degli utenti.

Analizzando quindi i dati, è chiaro come ad una maggior quantità di informazioni su Internet, corrisponde un’analisi più accurata grazie all’uso di strumenti che fanno parte della Sentiment Analysis. Così facendo, le statistiche risulteranno più complete per tutte quelle aziende che devono svolgere in maniera precisa ed analitica le operazioni di marketing; ancora, i sondaggi degli utenti e il feedback sui prodotti sarà reso ancora più organizzato per chi opera nel settore della comunicazione. Jack Hao, Chief Speech and Semantics Scientist di Oppo Research Institute, ha dichiarato:

“OPPO Research Institute mira a potenziare l’ampia gamma di prodotti e servizi che OPPO offre, fornendo agli utenti un’esperienza tecnologica sempre più integrata. È per questo che ogni giorno lavoriamo per raggiungere nuoveconquiste ai numerosi risultati all’avanguardia ottenuti finora in campo tecnologico. Continueremo a migliorare le nostre competenze in termini di IA e a rendere i prodotti OPPO più intelligenti e orientati alla cura del cliente

La SemVal è una delle ‘gare’ più importanti nella sezione dell’elaborazione del linguaggio naturale; gode del supporto di SIGLEX, nell’ambito dell’ACL, ossia l’Associazione per la Linguistica Computazionale, una delle organizzazioni più rinomate del settore. Finora si sono avute ben 14 edizioni dal 2001, con ospiti i maggiori ricercatori di tutto il mondo.

Per analizzare le emozioni di un essere umano ci vogliono tecnologie all’avanguardia. Il team di ricerca vocale e semantica dell’area di Oppo destinata alla ricerca, ha studiato le tecniche di analisi multidimensionale dei dati, ripetendo gli esperimenti basandosi sul confronto dei diversi modelli di classificazione dei sentimenti umani. Così facendo e perfezionando il modello e la formazione, il colosso cinese ha raggiunto risultati incredibili.

OPPO: sesta su SQuAD 2.0

Il team di sviluppo di OPPO è abbastanza recente, ma nonostante ciò, la preparazione degli studiosi è pressoché eccellente; infatti il brand si è aggiudicato già una serie di importanti premi nell’ambito della semantica dell’analisi del dialogo naturale.

Tra i premi più importanti ricordiamo il Campionato di traduzione multilingue giapponese-inglese dei brevetti della Conferenza cinese sulla traduzione automatica del 2019 (CCMT2019), e il primo e secondo posto nelle varie competizioni come la WMT, CCMT, IWSLT. Nella Stanford Question Answering Dataset, ovvero la SQuAD 2.0, si è aggiudicata il sesto posto.

I prossimi piani dell’azienda di Tony Chen, fondatore e CEO di OPPO, prevedono un investimento di 7 miliardi di dollari in R&S distribuiti in 3 anni, per promuovere il 5G, l’AI, l’AR e big data.